Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culturale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Archivio eventi

 

PARLAMI DI TE

IL RACCONTO AUTOBIOGRAFICO NELLE CONVERSAZIONI QUOTIDIANE

 

 

Scarica la locandina.

 

martedì 12 giugno 2012 – ore 21

incontro con Paolo Jedlowski

ingresso libero e gratuito

 

La vita quotidiana è intessuta di conversazioni. E in molte conversazioni ci troviamo a raccontare di noi. Ma come lo facciamo, e perché? Con quali effetti? Le risposte non possono essere univoche, perché le narrazioni sono sempre eventi relazionali, e ciò che diciamo dipende da con chi stiamo parlando. Per quanto possano essere frammentarie, confuse, e variabili a seconda dell’interlocutore, queste narrazioni sono importanti: sono risposte alla sfida dell’identità, efficaci ipotesi intorno a chi siamo.

 

Paolo Jedlowski è professore di Sociologia all’Università della Calabria. Si occupa di storia della sociologia, di teoria sociale e di sociologia della cultura. È autore di diversi volumi sulla memoria collettiva, la narrazione e l’esperienza nella contemporaneità. (Per approfondimenti su Jedlowski clicca qui.)

 

Sede dell'incontro: Philo, via Piranesi 10/12 a Milano.