Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culturale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Archivio eventi

 

FORZA PAPA'!

 

è stato premiato come migliore progetto

della MARATONA DI MILANO 2014!

 

Domenica 6 aprile 2014 la squadra Forza Papà! ha partecipato alla Maratona di Milano.

Scarica la locandina completa del progetto Forza Papà

Scaricando il file, potrai leggere la descrizione dell'evento, vedere le fotografie della maratona, delle recensioni e del premio ricevuto

 

LA PRESENTAZIONE DELL'EVENTO DEL 6 APRILE 2014

“Forza Papà! uno spazio giallo da correre” è un progetto di pedagogia della resistenza che si svolge con continuità lungo tutto l'anno, curato da Paolo Maccagno e proposto da Bambinisenzasbarre, che si occupa di allenare un gruppo di papà del carcere di Bollate a correre la maratona, una pratica-limite di riabilitazione e trasformazione.

Il progetto, coordinato da Paolo Maccagno con Bambini senza sbarre, ha il patrocinio e la collaborazione di Philo.

Per maggiori informazioni: macpaolo@aavv.biz e associazione@bambinisenzasbarre.org


Correre una maratona è una sfida che unisce padri e figli. Obiettivo importante del 6 aprile sarà quello di avvicinare "dentro e fuori". A correre non saranno infatti soltanto papà-dentro (detenuti) ma anche papà-fuori (esterni) uniti in un'unica squadra e accomunati dal desiderio di dedicare l'impegno e la fatica ai loro figli. Ogni papà avrà una maglia con scritto Forza Papà! Sul davanti porterà il disegno del figlio e sul retro scriverà un messaggio da dedicargli. La maglia è gialla perché la nostra corsa è a favore dello Spazio Giallo, un luogo di accoglienza dei bambini in attesa del colloquio col genitore detenuto, che Bambinisenzasbarre ha proposto con successo in diverse carceri italiane, un modello di intervento accolto e promosso dalle nuove disposizioni penitenziarie (circolare del dicembre 2009).
Forza Papà! è un'idea che amplia lo Spazio Giallo e lo fa uscire dalle mura del carcere. Il limite che divide dentro e fuori si dilata e diventa uno Spazio-Giallo da correre.

Forza papà!  è un progetto che ha una forte valenza simbolica e che propone la maratona come pratica del limite, cioè come pratica etica di libertà (Foucault). È un tentativo di investigare nuove possibilità di libertà nella presente era neoliberale.

 

Breve nota biografica di Paolo Maccagno e contatti

quando corro dimentico chi sono!

architetto - antropologo - insegnante bfl feldenkrais - analista filosofo in formazione
email: macpaolo@aavv.biz
web: www.danzareilmondo.it 

Dopo un’esperienza di più di dieci anni come architetto paesaggista, intraprende  dal 2007 una via personale legata all’idea di wilderness, intesa, oltre che come natura selvaggia, come margine, spazio liminare, luogo sorgivo, origine dell’idea di alterità per eccellenza. Attraverso differenti formazioni e alcune prime esperienze, inizia un’ampia esplorazione sulla relazione uomo-paesaggio, mettendo a fuoco la centralità del corpo e del tatto. È maratoneta e trail runner. Svolge  attività di studio e ricerca presso la facoltà di antropologia e di scienza della formazione presso l’università di Milano-Bicocca e Philo-scuola superiore di pratiche filosofiche. Il limite è il tema su cui orienta la ricerca-vita. È autore di pratiche di antropologia del paesaggio e conduce laboratori teorico-esperienziali di educazione all’ascolto e di estetica del movimento organico attraverso il corpo, intesi come pratiche del limite.