Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culurale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Archivio eventi

 

mercoledì 3 dicembre 2014 – ore 21.00-23.00

 

Incontro con l’opera di Alba Marcoli:
La nonna è ancora morta?

(Mondadori 2014)
con
Lorenza Borin, Rosaria Monaco, Cesare Viviani
a cura di
Germana Gasbarri

 

ingresso libero e gratuito

 

 

Scarica la locandina.

 

Alba Marcoli, scomparsa da poco, è nota per i suoi scritti, fiabe per adulti e genitori, che raccontano simbolicamente le relazioni con le emozioni dei figli in momenti difficili o di passaggio della loro crescita (i temi sono già indicati dai titoli, come: il bambino arrabbiato, passaggi di vita…).
In questa occasione ricorderemo Alba attraverso il suo ultimo libro che parla della morte per i bambini.
Alba era convinta che spesso, nelle difficoltà delle relazioni genitori-figli, si scoprono lutti non elaborati, anche transgenerazionali.

Il suo lavoro si svolgeva con gruppi di genitori e operatori. A parlare questa sera saranno alcuni dei suoi collaboratori.

 

 

Sede: Philo – Scuola superiore di pratiche filosofiche
via Piranesi 10/12 – Milano