Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culturale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Archivio eventi

 

domenica 8 marzo 2015 – ore 20.30-22.30

 

Quando un uomo ama carnalmente una donna
La luce sul corpo di Helga nella poetica di Andrew Wyeth


con Benedetta Silj

 

ingresso libero e gratuito

 

Scarica la locandina

 

Quando una relazione carnale è amorosa? E, in particolare, quale amore maschile può dirsi amore del corpo femminile?
I presupposti di una sessualità umanizzata, i pregiudizi che l’oscurano, i gesti che la liberano.

Per celebrare l’8 marzo, una conversazione aperta a donne e uomini, davanti a un bicchiere e una fetta di torta da gustare insieme.

 

Benedetta Silj è laureata in filosofia a indirizzo psicologico. Da anni si occupa di formazione, psicoanalisi applicata al sociale e pratiche filosofiche con individui e gruppi, nelle istituzioni e nelle aziende. Autrice di varie pubblicazioni, tiene seminari e conferenze sulla creatività, la psicoanalisi del femminile e la spiritualità. Quest’anno completerà la formazione in analisi biografica a orientamento filosofico.

 

Sede: Philo – Scuola superiore di pratiche filosofiche, via Piranesi 12 – Milano