Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culturale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Eventi

 

8 incontri da novembre 2016 a giugno 2017 - ore 14.30-18.00

 

GRASS
Laboratorio “in erba”
di pratiche e sguardi sistemici in contesti educativi


a cura di Laura Formenti, Andrea Prandin e Silvia Luraschi

 


Scarica la locandina

 

Ciclo di incontri dedicato alle pratiche sistemiche nel lavoro educativo e pedagogico. Per crescere professionalmente e promuovere sensibilità sistemica, in un clima di confronto e scambio di esperienze. È rivolto a professionisti della cura che lavorano in contesti educativi (educatori, insegnanti, formatori, pedagogisti, psicologi, assistenti sociali e terapeuti).

Il laboratorio in erba (omaggio al “sillogismo in erba” di Gregory Bateson) è il quarto ciclo di incontri che Philo dedica al pensiero sistemico e alle sue declinazioni operative in contesti educativi. Il desiderio è ancora quello di alimentare un pensiero educativo capace di avvicinarsi alla complessità del mondo vivente, per poterlo rispettare e onorare. In questo ciclo di incontri la scelta didattica sarà quella di fare insieme una ricerca “po-etica” a partire da una domanda, una storia, una questione o un’esperienza offerta da uno dei partecipanti.
Il racconto accolto sarà rappresentato nel processo riflessivo di “supervisione in gruppo” come una ghianda, un seme, un frammento di radice, una spina impigliata nella nostra pelle o abito, un verme sguisciante, le ceneri di un fuoco.
In una parola, “un curioso filo d’erba” di cui prenderci cura e con cui costruire un percorso di apprendimento esperienziale e sistemico. L’idea guida nasce dal desiderio di costruire una ricerca condivisa tra professionisti della cura, con la curiosità di esplorare narrazioni capaci di aprire nuove possibilità nei servizi educativi.
Ogni incontro avrà un ritmo ricorsivo: si partirà con la costruzione del contesto attraverso pratiche di “pedagogia dell’attenzione corporea” condotti da Silvia Luraschi. Successivamente si sceglierà la domanda/esperienza con cui il gruppo realizzerà un percorso pensoso, estetico e giocoso di ricerca sistemica. L’intento non sarà quindi quello di creare un percorso formativo di tipo informativo e sommativo ma, semmai, di nutrire la nostra “sensibilità all’epistemologia” quando ragioniamo e pratichiamo le relazioni di cura. Questo passo di danza seguirà le regole della comunicazione solidale con cui a Philo abitualmente si riflette e ci si forma.
Ogni incontro sarà coordinato da Laura Formenti e Andrea Prandin con il contributo del gruppo Grass.

 

Incontro di inaugurazione, la sera, ore 21.00
lunedì 10 ottobre 2016
inaugurazione percorso e presentazione video del percorso precedente

 

Date degli incontri del percorso, un lunedì pomeriggio al mese, ore 14.30-18.00
14 e 28 novembre 2016
9 gennaio, 6 febbraio, 6 marzo, 3 aprile, 8 maggio, 5 giugno 2017

 

Costi e modalità di iscrizione
Ciclo di 8 incontri 130 euro.
Costo del singolo incontro 30 euro, da pagarsi all’ingresso dei singoli incontri.
Minimo 6, massimo 30 partecipanti.
Per informazioni e iscrizioni al ciclo scrivere a info@scuolaphilo.it

 

Sede: Philo – Scuola superiore di pratiche filosofiche
via Piranesi 10/12 – Milano