Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culturale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Eventi

 

martedì 3 ottobre 2017 – ore 21.00-23.00

 

Nell’occhio del pittore

 

Giuseppe Di Napoli in dialogo con

Luca Ghirardosi e Nicole Janigro

 

ingresso libero

 

Scarica la locandina

 

Presentazione di Nell’occhio del pittore (Einaudi 2016) di Giuseppe Di Napoli

La magia della pittura ha origine sulla retina dell’occhio del soggetto che la dipinge e continua su quella dell’occhio che la contempla.
Un’analisi del processo del guardare e conoscere, della possibilità di elaborare gli stimoli esterni in una prospettiva interiore: dal fuori al dentro, e ancora fuori nel dipinto che si offre allo sguardo dell’osservatore.
Giuseppe Di Napoli ci guida in un percorso di approfondimento sul lavoro del pittore.
Attraverso alcuni efficaci esempi − da Velázquez a Cézanne, da Friedrich a Pericoli – racconta come chi dipinge trasforma lo sguardo in visione.
Un libro che parla d’arte, introduce però molteplici altri piani di lettura e ci invita tutti a educare lo sguardo.
Vedere è un processo, lungo, di analisi e di scavo.
Un testo scientifico ma nel contempo poetico, sentito e partecipato da chi a sua volta è stato pittore e accenna sottotraccia il tema della biografia che diventa mitobiografia.

 

Giuseppe Di Napoli insegna all’Accademia di Belle Arti di Brera e all’Istituto Europeo di Design di Milano. È coautore di Segno Spazio Forma Colore (Zanichelli,1999). Con Einaudi ha pubblicato: Disegnare e conoscere. La mano, l’occhio e il segno (2004); Il colore dipinto. Teorie, percezione e tecniche (2006); I principi della forma. Natura percezione e arte (2011).

 

Luca Ghirardosi insegna all’Accademia di Belle Arti di Brera, scenografo ed eclettico rielaboratore di immagini e materiali.

 

 

Sede: Philo – Pratiche filosofiche, via Piranesi 12 – Milano – piano I

Passante Ferroviario/Porta Vittoria – Autobus/73 e 90 – Tram/12-27