Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culturale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Eventi

 

martedì 24 ottobre 2017 – ore 21.00-23.00

 

Codice Kanun

 

con Durim Taci in dialogo con Sabrina Minetti e Chiara Mirabelli

 

ingresso libero

 

Scarica la locandina

 

Presentazione di Codice Kanun (Edizioni dEste 2016) di Durim Taci

Un romanzo con un ritmo da spy story, un thriller politico internazionale, tra Albania, Italia e Stati Uniti, una coraggiosa storia che rivela la realtà.
Il romanzo svela il perdurare ancora oggi in Albania di una legge parallela fondata sulla vendetta, che costringe gli uomini delle famiglie giudicate in torto in un conflitto a murarsi in casa, bambini inclusi, pena la morte.
Il romanzo parte proprio dall’omicidio di un ragazzino che esce per la prima volta dopo un anno da casa sua, dove era asserragliato con la sua famiglia.
Da questo omicidio si dipana poi un susseguirsi di vicende che coinvolgono Ago Marini, un giornalista albanese che vive da anni in Italia, amico del padre del ragazzo ucciso, e altri personaggi che scaturiscono nella narrazione.
Codice Kanun: qualcosa che non si può dire al mondo, per una nazione che aspira al sogno europeo. Ma, potente o umile che sia, l’uomo può sempre fare la differenza, cambiare la storia.

 

Durim Taci, giornalista, traduttore e narratore, vive a Bergamo. Ha studiato filologia e cinematografia a Tirana ed è stato editorialista culturale per diversi quotidiani albanesi. Ha tradotto in albanese, dall’inglese e l’italiano, oltre quaranta titoli letterari pubblicati (tra cui Italo Svevo, Alberto Moravia, Alberto Bevilacqua, Pablo Coelho). Ha al suo attivo due raccolte di racconti brevi e tre romanzi, pubblicati in Albania. Il romanzo Codice Kanun è il suo esordio nella narrativa in lingua italiana. Con L’inviato ha vinto il Premio Internazionale Montefiore 2014 e La badante è tra i vincitori del concorso Città di Genova 2014.

 

Sede: Philo – Pratiche filosofiche, via Piranesi 12 – Milano – piano I

Passante Ferroviario/Porta Vittoria – Autobus/73 e 90 – Tram/12-27