Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culturale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Eventi

 

sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017 – ore 10.00-18.00

 

Il clown, il cavaliere errante e l’errore

 

seminario con Robert McNeer

Scarica la locandina

 

Scoprire il proprio clown è un viaggio nell’autenticità, la spontaneità, la semplicità, l’humour e la gioia. E’ la ricerca della propria vulnerabilità, senza doverla nascondere, per trovare lì la propria forza e una nuova autostima.
Partiamo dal presupposto che ridere insieme faccia bene alla salute, apra il cuore e unisca il gruppo. Qualcosa che migliora la qualità della vita senza alcun effetto collaterale negativo certamente meriterebbe di essere preso più sul serio! Nel lavoro del clown le debolezze diventano punti di forza e gli errori basi di partenza; ciò che comunemente è messo a margine in una società sempre più veloce e perfezionista si trasforma in poesia. Il nostro clown si veste spesso in modo eccentrico e porta un naso rosso, ma non deve saper fare giocoleria, acrobatica o gag comiche.
Si lavora con il gioco, l’improvvisazione e il palco vuoto, si lavora con le emozioni e con la propria parte intuitiva per esplorare in forma creativa l’incontro con sé e con l’altro.

 

Costi e modalità d’iscrizione
Costo 120 euro. Iscrizioni entro il 18 ottobre 2017. È necessario iscriversi scrivendo a info@scuolaphilo.it. Min. 12, max 20 partecipanti.

 

Robert McNeer, nato negli Stati Uniti nel 1957, laureato in Letteratura e spettacolo presso la Northwestern University di Chicago, ha studiato anche alla Mimenschule Ilg a Zurigo, e con Tadashi Suzuki in Giappone. In tredici anni di lavoro come attore presso il Teatro Kismet di Bari, ha insegnato teatro in scuole, carceri e istituti psichiatrici. Ha lavorato come attore per bambini e adulti in ogni parte del mondo. Nel 1999, insieme alla moglie Pia Wachter, ha fondato il Centro Culturale “La Luna nel Pozzo”, nella campagna di Ostuni, dove ospita ogni anno una rassegna estiva di teatro e organizza seminari di teatro, voce e clown con esperti internazionali. Nel 2003 ha partecipato come attore a Il cielo degli altri, uno spettacolo sul tema dell’immigrazione con la regia di César Brie. Nel 2005 ha firmato la regia dello spettacolo per bambini KiSaKiSaRò, scrivendo il testo insieme alla figlia Angel. In collaborazione con l’Ente Teatrale Italiano, nella primavera del 2006 ha scritto, diretto e interpretato Woz’America, uno spettacolo sulla sua infanzia americana, per bambini e non solo.

 

 

Sede: Philo – Pratiche filosofiche, via Piranesi 12 – Milano – piano I

Passante Ferroviario/Porta Vittoria – Autobus/73 e 90 – Tram/12-27