Da Omero in poi, le parole composte con il suffisso Philo
servivano a descrivere l'atteggiamento di chi faccia coincidere il proprio interesse, il proprio piacere, la propria ragione di vita con una determinata attività.
Pierre Hadot

Scuola ABOF
Programma quadriennale
Ammissioni
Docenti e collaboratori
Calendario lezioni
 
Scuola MITOBIOGRAFICA
 
Centro culturale Philo
Calendario eventi
Archivio eventi
Pratiche filosofiche
 
Sportelli per l'ascolto
 
Pubblicazioni Philo
Sede
 
NEWSLETTER
SITI CONSIGLIATI
HOME PAGE

 

<< vai alla pagina Eventi

 

venerdì 9 febbraio, 9 marzo, 13 aprile 2018 – ore 18.00-20.30

 

Le dee dell’Olimpo vivono ancora in noi

 

seminario con Judith Ceragioli

 

Scarica la locandina

 

Lasciar parlare i mitologemi delle dee dell’Olimpo e anzitutto prestare loro ascolto: così intendiamo prendere contatto, sulla scia di Jung, Kerényi, Hillman, Bolen e altri, con i sette complessi archetipici che le loro immagini e le loro vicende ci narrano. Essi sono ancora oggi vivi e attivi nella coscienza e nell’inconscio individuale e collettivo.
L’obiettivo del seminario è contribuire alla ricerca e al riconoscimento di parti della propria mitobiografia attraverso l’individuazione e la combinazione delle strutture archetipiche rappresentate dalle dee.
Ogni incontro sarà dedicato al mitologema di una dea e si avvarrà anche delle rappresentazioni che la storia dell’arte e della musica ne hanno dato. 
La prima parte del seminario consiste in tre incontri, dedicati a Era, Demetra e Kore-Persefone: tre dee che ci parlano delle luci e ombre dell’essere-in-relazione.
Seguiranno quattro incontri nell’autunno-inverno 2018-2019.

 

Costi e modalità d’iscrizione
Costo 3 incontri: 60 euro. Per iscriversi al ciclo scrivere a info@scuolaphilo.it entro il 30 gennaio 2018. Numero min. partecipanti 6, max 20.
 
Judith Ceragioli è psicoanalista e psicoterapeuta. Lavora sia con adulti sia con adolescenti e bambini utilizzando anche la Sand Play Therapy. E’ socia Sabof ed è referente del gruppo di Pratiche Filosofiche Opera Viva (Milano). Svolge attività di formazione rivolta a docenti e educatori e guida gruppi di ricerca sui temi dell’identità di genere nelle dimensioni psicologica, sociale, culturale e artistica. Ha scritto diversi articoli e saggi sui temi della relazione analitica e del trauma pubblicati su Rivista di Psicologia Analitica, American Journal of Psychoanalysis e nel volume collettaneo Rileggere Ferenczi oggi (Borla, 2016).

 

 

Sede: Philo – Pratiche filosofiche, via Piranesi 12 – Milano – piano I

Passante Ferroviario/Porta Vittoria – Autobus/73 e 90 – Tram/12-27