05 Novembre 2020 - 09:00 / 12:00 | Seminari a Philo

RINVIATO: Pittomagia: Nuovo viaggio verso l’autobiografia della visione

Con

  • Francesca Amat

150 euro 3 incontri

Con Francesca Amat, inizio del seminario in 3 incontri, di giovedì mattina. Le date: 5, 12, 19 novembre 2020, ore 9-12.
Questo nuovo percorso a Philo è rivolto a coloro che hanno già partecipato al primo ciclo di incontri nell’autunno scorso, come a chi non vi ha partecipato. È rivolto a tutti coloro che desiderano sperimentarsi e immaginare con pennelli e colore: non è affatto necessario saper già dipingere o disegnare. 

“Pittomagia” è una pratica di viaggio condiviso, aperto a tutti, in cui è possibile incontrare attraverso l’atto del dipingere luoghi e spazi infiniti  che risuonano in noi.
Il percorso è una caccia al tesoro, la scoperta di una visione che prende la forma di un dipinto o piccolo disegno: un appassionante viaggio nella memoria che si fa visione con astrazione, simboli e miti per abbracciare periodi della nostra vita creando manufatti originali.
Il metodo offre un percorso che valorizza la persona attraverso l’esperienza artistica, per favorire l’incontro con il proprio talento visivo. 
La ricerca e la sperimentazione proposte portano a trasformare il giudizio in osservazione profonda, privilegiando la diversità come fonte inesauribile di ricchezza e la frequentazione del limite come nucleo di qualsiasi processo di crescita. Trovando la fiducia, poiché “tutti possono e sanno disegnare”.

Costi e modalità d’iscrizione
Costo dei tre incontri: 150 euro. Posti limitati. È necessario iscriversi almeno una settimana prima dell’inizio del seminario scrivendo a: info@scuolaphilo.it

Francesca Amat, artista visiva e performer, si dedica da oltre 20 anni alla pedagogia creativa e teatrale ideando testi e fiabe sulla natura e i diritti umani. Ha condotto laboratori in oltre 50 tra nidi, scuole dell’infanzia e primarie, centri diurni, asl, carceri. Conduce seminari per insegnanti, educatori, genitori e studenti, presso scuole pubbliche, biblioteche e università.